RIFUGIO CITTA’ DI ARONA

Rifugio Città di Arona

 

Descrizione: L’Alpe Veglia è un paradiso per gli amanti della natura e della tranquillità, immerso in un verde paesaggio appena sfiorato dall’uomo, con possibilità di passeggiate ed escursioni ad ogni livello di difficoltà. Dal rifugio, situato nel cuore della piana dell’Alpe Veglia,si può godere di una magnifica vista sul Monte Leone, che con i sui 3553 m di altezza rappresenta la cima più alta delle Alpi Lepontine. Il rifugio estivo è aperto da giugno ad ottobre. Durante la chiusura del rifugio estivo, è disponibile il rifugio invernale per il pernottamento

Collegamenti stradali: dall’italia: imboccare l’autostrada Voltri-Sempione in direzione Gravellona Toce a Gravellona Toce l’autostrada diventa superstrada; proseguire in direzione Sempione; al termine pochi chilometri dal termine della superstrada si entra in Varzo. dalla Svizzera: attraversare il passo del Sempione; passato il confine italiano si entra in Varzo; da Varzo: entrati in paese, svoltare a destra (sinistra per chi arriva dalla Svizzera) in direzione San Domenico/Parco Naturale Alpe Veglia; si raggiunge San Domenico dopo circa mezz’ora di macchina.

Sentieri che portano al rifugio: Raggiunto San Domenico si hanno due possibilità: imboccare una corta discesa asfaltata che termina al parcheggio e proseguire a piedi lungo la strada sterrata (circa due ore di salita), oppure prendere la seggiovia che porta all’Alpe Ciamporino, per poi raggiungere l’Alpe Veglia attraverso un sentiero panoramico (circa 2 ore tra seggiovia e camminata)

Durante periodo invernale, 9 posti letto con riscaldamento, fornelli, viveri.